N+39 091 8348774minfo@casaleborgia.it
Italian (IT)English (UK)

Palazzo Adriano

Un piccolo comune con poco più di 2.500 abitanti, tanto caratteristico da essere stato scelto da Giuseppe Tornatore per girare le scene esterne di "Nuovo Cinema Paradiso". Il suo nome nasce dal dialetto siciliano, nel quale il comune viene identificato con il nome U Palazzu. "Adriano" deriva dal latino e indica il bosco attiguo.

Palazzo Adriano è stato fondato da profughi greco-albanesi scappati dalla persecuzione turca del XV secolo. Proprio per questo motivo le due chiese principali seguono due riti differenti del Cattolicesimo. Infatti, la Chiesa della Madonna del Lume è di rito latino, mentre la Chiesa di Maria SS. Assunta è di rito greco-bizantino. La Chiesa della Madonna del Lume è del Settecento e ospita dipinti attribuiti alla scuola di Pietro Novelli. L'altra, invece, è del Cinquecento e all'interno è possibile ammirare un crocifisso scolpito da Ignazio Marabitti.

Agosto è il periodo adatto per visitare Palazzo Adriano. Il 15 e il 16 agosto, infatti, si festeggia il SS. Crocifisso, una ricorrenza molto sentita dagli abitanti e un importante evento di carattere folkloristico. In questi giorni è possibile assistere alla processione che vede sfilare i simulacri del Santissimo Crocifisso (risalente al 1400), della Madonna delle Grazie e del Santo Patrono San Nicola. Durante la festa, Palazzo Adriano ospita la caratteristica fiera del bestiame, testimonianza di tradizioni che vivono ancora nell'entroterra siciliano.

Da visitare la riserva naturale della Valle del Sosio, molto apprezzata dai paleontologi, ricca di fossili incastonati nelle rocce calcaree e di reperti risalenti al tardo Paleozoico.